miglior coworking verona

311 Verona. Un nuovo modo di vedere un coworking

Coworking è una parola sempre più usata, ma molto spesso poco chiara.

Il coworking è prima di tutto uno stile lavorativo, in cui si promuove la collaborazione e lo scambio di idee e progetti tra professionisti, giovani imprenditori e start-up. Il continuo fluire di opinioni, punti di vista e la cooperazione, permettono ai singoli di arricchirsi personalmente e a livello di competenze e opportunità lavorative. Tutto ciò è possibile soprattutto grazie alla struttura in cui gli individui si trovano.
Il coworking, infatti, è anche un luogo, in cui ogni imprenditore affitta la sua postazione (desk), disponibile 24h al giorno per tutta la settimana e talvolta anche un private office, dedicato ad una o a più imprese. Il prezzo del desk comprende anche la rete wifi, il riscaldamento e altri servizi che variano da luogo a luogo, ad esempio stanze per incontri con i clienti, cucina e sale relax.

Story note – Il primo coworking è nato a San Francisco nel 2005, e in Italia ha cominciato a diffondersi negli anni seguenti.

Come è stato re-interpretato il coworking presso 311 Verona?

ragazza computer innovzione

Ciò che rende unico il coworking di 311 Verona è l’attenzione nell’accogliere settori specialistici di tre meta-competenze: digital communication, ingegneria informatica (cyber security, biometric technologies, big-data, ecc) ed educazione, con un totale di oltre 65 matrici di competenza.

La sinergia di queste realtà, che convivono negli spazi di 311 Verona, ha come obiettivo quello di creare da una parte innovazione nei vari campi delle aziende, e dall’altra strumenti di esperienza conoscitiva per la crescita professionale dei ragazzi, che si affacciano sul mondo del lavoro, e degli stessi coworkers.

311 Verona presta molta attenzione nel rendere l’ambiente lavorativo una community.

coworkers tempo libero
Il nostro coworking si propone principalmente due obiettivi di crescita: quella personale, attraverso la promozione di eventi formativi e collaborazione tra coworkers, e quella lavorativa, poiché all’interno dello spazio vi è una continua contaminazione tra diverse realtà, molte delle quali esterne alle aziende del coworking.

Questo luogo crede nel creare un impatto positivo sul territorio in cui opera.
Ciò è avvenuto, e sta avvenendo, attraverso la rivitalizzazione degli edifici della zona delle ex Fonderie Galtarossa , la partecipazione di artigiani veronesi nella creazione del mobilio, e la collaborazione con aziende di Verona e di tutt’Italia per la creazione di eventi e nuove opportunità di lavoro.

È ormai un anno che 311 Verona è attivo e la sua vitalità rimane la stessa, se non di più, del primo giorno.

interior design uxlab

Infatti stanno partendo nuovi progetti, come l’ampliamento del primo piano con ulteriori private office, l’apertura dello spazio di UXlab (con il design ideato e progettato da Marta Paganotto di Moodesign Accademy, coworker di 311 Verona) e molto altro ancora. Questa espansione è indice dei grandi piani di 311 Verona nel diventare un polo di riferimento nell’innovation e nell’education, mantenendo sempre la persona al centro.

*rendering: Moodesign accademy

About the author: Sara Vedovato

Ciao sono Sara, ho 23 anni e qui a 311 Verona mi occupo di Digital Marketing. Il mio tempo libero lo passo tra Serie Tv, nuove ricette di cucina e esami all’università.